COMUNITÀ ENERGETICHE, ULTERIORE PASSO IN AVANTI

Finalmente un passo in avanti per l’avvio in Italia delle Comunità energetiche rinnovabili (CER). Dopo un anno di attesa è stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica il tanto atteso decreto Per.

Da oggi è ancora più vicino l’avvio in Italia delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) nonché di tutte le altre “Configurazioni di Autoconsumo per la Condivisione dell’Energia Rinnovabile” (CACER).

L’iter del decreto è stato lungo e travagliato lasciando in sospeso cittadini, famiglie, imprenditori, amministrazioni locali e altri enti interessati alla nuova frontiera – giuridica, ambientale e sociale – rappresentata dalla Comunità energetica rinnovabile.

Si tratta di uno strumento destinato ad avere un ruolo di primaria importanza, con potenzialità di espansione enormi, nel percorso che porta al raggiungimento dell’ambizioso obiettivo della transizione energetica.

Questi saranno i prossimi passaggi burocratici:

Entro 30 giorni, verranno pubblicate le regole operative per accedere ai benefici (con decreto del MASE su proposta del GSE e previa verifica di ARERA). Art. 11, comma 1.

Nei successivi 45 giorni (dall’entrata in vigore del decreto contenente le regole operative), il GSE avvierà la piattaforma per l’invio delle richieste di accesso all’incentivo. Art. 11, comma 3.